Antonino SpinelliLa Fondazione AMICI ITALIA ONLUS, riconosce e premia il valore degli esperti italiani che hanno investito la loro formazione e professionalità nel lavoro e nella ricerca per le Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino.
Con questo obiettivo comune che guida anche la nostra Associazione, AMICI ha nominato come componente del Comitato Scientifico della Fondazione uno degli esponenti più riconosciuti in Italia per l’avanguardia chirurgica: il prof Antonino Spinelli Direttore, U.O.C. Chirurgia del Colon e del Retto, Professore Ordinario, Humanitas University, Rozzano Milano, Ass. General Secretary of the European Society of Coloproctology (ESCP) e
Board Member Guidelines Committee (GuiCom), European Crohn’s and Colitis Organization (ECCO) che si va a unire alla squadra di professionisti del comitato scientifico che ci assistono come consulenti. 

Cambio al vertice della Fondazione AMICI che ha recentemente rinnovato le cariche amministrative e direttive.

ColonoscopyCovid

Le caratteristiche del Covid19 e la sua trasmissione sono una potenziale fonte di infezione sia con gastroscopia che colonscopia.
Uno studio ha dimostrato che gli endoscopisti sono maggiormente esposti.
Non è sempre chiaro quanto l endoscopia sia urgente peri pazienti con MICI.
Durante la pandemia solo le endoscopie urgenti sono indicate con tutte le norme di protezioni già indicate da diverse società scientifiche.
In questo articolo vengono date indicazioni in periodo pandemia e post-pandemia

La cannabis ed i cannabinoidi sono impiegati in parecchie malattie e vi è un alta prevalenza di uso in pazienti con MICI perché in modelli sperimentali sono state dimostrate proprietà antinfiammatorie.

Sono state pubblicate due revisioni sistematiche per valutare l efficacia e la sicurezza dell’ uso dei cannabinoidi.
Quest’articolo si basa sulle due revisioni sistematiche sulla malattia attiva in pochi studi: non vi sono studi sul mantenimento. Gli studi sono pochi e spesso caratteristiche non omogenee.
Le conclusioni sono che gli effetti dei cannabinoidi sono incerti. Non possono essere raggiunte conclusioni certe sulla loro efficacia nelle MICI.
Sono necessari studi con ampie casistiche ,con lunghi follow-up e buona metodologia prima di trarre definite conclusioni.

Fonte | Inflammatory bowel disease "Cannabis for the Treatment of Crohn’s Disease and Ulcerative Colitis: Evidence From Cochrane Reviews"

Sottocategorie