Guideline

Riassumiamo i messaggi più rilevanti delle linee guida della Società Britannica di Gastroenterologia (BSG) 


I pazienti con MICI vengono divisi in pazienti:
1. alto rischio:

  • a)anziani con malattia moderata severa
  • b)pazienti in trattamento combo(biologici + immunosppressori) o con steroidi endovena ad alte dosi
  • c)pazienti con intestino corto

2. rischio intermedio: pazienti in trattamento con prednisone orale,metotrexatem,azatioprina,ciclosporina,talidomide,micofenolati e biologici in momoterapia

3. rischio basso: pazienti in trattamento con Mesalazina,antibiotici,steroidi topiciSecondo queste linee guida chi è ad alto rischio dovrebbe seguire le indicazioni del governo

Sulla shielding (letteralmente schermatura) vedi sito nell’articolo con tre principali indicazioni:

  • stare a casa
  • non partecipare a nessun assembramento c)evitare contatti con sospetti Covid-19
  • anche a casa adottare il distanziamento sociale 

Raccomandazioni

a)i pazienti non devono sospendere il trattamento in corso
b)assicurarsi di avere i farmaci a disposizione se c’ è necessità di isolamento
c)contattare il centro IBD per telefono o via e mail se c’è una ricaduta
d)lavarsi le mani e non toccarsi la faccia
e)lavorare a casa ed evitare spostamenti non essenziali
f)sospendere il fumo ed evitare farmaci antinfiammatori
g)attenersi alle norme del governo centrale se sospetto di Covid-19,sospendere i trattamenti del rischio alto ed intermedio e contattare il centro IBD. Gli steroidi vanno sospesi gradualmente. Se dopo 14 giorni di isolamento domiciliare i sintomi sono scomparsi contattare il centro IBD
f)rimandare endoscopia ed esame della calprotectina

Fonte (GUT): British Society of Gastroenterology guidance for management of inflammatory bowel disease during the COVID-19 pandemic